Tagliere toscano di affettati e crostini. Ricetta di Agriturismo Trebbiolo.

Tris di antipasti toscani

In Toscana l’antipasto per eccellenza è il tagliere di affettati e crostini, immancabile sulla tavola delle feste e nelle ricorrenze speciali come il Natale. Noi vi proponiamo la nostra versione di polenta fritta con scamorza e salsiccia, crostini di fegatini e coccoli fritti.

Polenta fritta con scamorza e salsiccia

Ingredienti:

  • 250 g Farina di mais
  • 1 l di Acqua
  • 1 cucchiaio olio extra vergine di oliva
  • Rosmarino q.b.
  • Sale grosso q.b.

Procedimento:

Ponete sul fuoco un pentolino con l’acqua e l’olio, non appena raggiungerà il bollore versate a pioggia la farina di mais, mescolando rapidamente con una frusta

Non appena avrà preso un po’ di consistenza abbassate la fiamma e continuate a cuocere, mescolando di continuo per circa 30-40 minuti finché la polenta non avrà raggiunto una consistenza solida. A questo punto spegnete la fiamma.

Mettete il composto ancora caldo in uno stampo da plumcake e fate raffreddare.

Appena la polenta sarà raffreddata scaldate l’olio di semi in una padella, tagliate a fette la polenta e iniziate friggere.

Ponete le fette di polenta fritta su un vassoio con carta assorbente e salare la superficie.

Una volta fritte tutte le fette accendete il forno a 180 gradi.

Disponete i crostini di polenta con scamorza e salsiccia su una teglia e  infornate per circa 20 minuti.

Servite ancora caldi!

Crostini toscani di fegatini

Ingredienti:

  • 8 fette pane toscano
  • 500 g fegatini di pollo
  • 4 acciughe sott’olio
  • 1 cucchiaio capperi sotto sale
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa sedano
  • 1 bicchiere vino bianco secco
  • q.b. olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale

Procedimento:

Fate un trito con sedano, carota e cipolla e mettete a rosolare in una padella con olio d’oliva.

Unite i fegatini di pollo, fate rosolare sfumando con un bicchiere di vino bianco fino a  far evaporare. Portate a cottura i fegatini.

Unite i filetti di acciuga, e i capperi dissalati.

Fate raffreddare e poi passate il tutto con un minipimer.

Abbrustolite le fette di pane toscano e distribuite sopra il composto di fegatini di pollo.

I crostini toscani sono pronti!

Coccoli fritti con prosciutto e finocchiona

Ingredienti:

  • 400 g di Farina 0
  • 20 g di Lievito di birra
  • 1 cucchiaino di Zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di Olio extravergine di oliva
  • 250 ml di Acqua tiepida
  • Olio di semi di arachidi o di girasole (per friggere)
  • Sale

Procedimento:

Preparate l’impasto: in un bicchiere sbriciolate il lievito in circa 1/3 dell’acqua appena tiepida, unite lo zucchero e mescolate con un cucchiaino per scioglierlo.

Disponete la farina a fontana . Versate all’interno il lievito sciolto, iniziando a mescolare con la punta delle dita, poi continuate ad impastare, unendo poco alla volta l’acqua avanzata tiepida e incorporate anche il resto della farina. L’impasto dovrà rimanere piuttosto umido. Lavorate il composto finché non ottenete una pasta morbida. Formate una palla e lasciatela lievitare per circa 2 ore coperta con un telo, lontana da correnti d’aria.

Con l’impasto formate delle palline di circa 2-3 cm di diametro e poggiatele su un piano ricoperto di carta da forno, piuttosto distanziate tra loro. Fatele riposare per mezz’ora, finché saranno cresciute parecchio.

Scaldate abbondante olio di semi in una padella con i bordi alti. Quando sarà caldo a circa 160°C (misurate la temperatura con un termometro), immergete poche palline di pasta alla volta. Giratele ogni tanto e, quando saranno dorate, prelevate con una schiumarola e mettetele ad asciugare su della carta assorbente.

Continuate a friggere i coccoli.

Cospargete i coccoli con un po’ di sale e serviteli accompagnati da gustose fette di prosciutto crudo e finocchiona. Mi raccomando non vi dimenticate dello stracchino!

Buon appetito e fatemi sapere se le ricette vi sono piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.